Accedi al sito
Serve aiuto?

Territorio

Fin dal Paleolitico, l' Isola di Favignana si è rivelata come sicuro rifugio per l'uomo, del quale, nel corso degli anni, sono state trovate evidenti tracce nei pressi delle Grotte del Faraglione, nella Grotta del Pozzo in zona San Nicola.

Le acque delle Isole Egadi furono teatro delle celebri Guerre Puniche, che decretarono la supremazia dell'Impero Romano. Alla caduta dell'Impero Romano seguirono le invasioni da parte delle popolazioni barbare e più tardi dei Saraceni, artefici delle prime torri di avvistamento poste sul Monte Santa Caterina, poi trasformate in fortezze da Ruggero II, re dei Normanni.

Verso la metà del XVII secolo il governo dell'isola passò nelle mani del genovese Giacomo Frignoni, e poi, sotto il dominio del re spagnolo Filippo III, fu venduta a Camillo Pallavicino.

Proprio grazie a quest'ultimo gli abitanti di Favignana poterono incrementare l'agricoltura e la pesca, attività dalle quali trassero maggior benessere. Il culmine dello sviluppo socio-economico venne raggiunto negli anni successivi al 1874, quando Ignazio Florio acquistò le Isole di Favignana e di Formica dalla famiglia Pallavicino. 
La famiglia Florio, di provata tradizione industriale, organizzò una grande Tonnara con stabilimento conserviero, sperimentando un nuovo metodo di produzione. Infatti, anziché produrre tonno sotto sale, come consuetudine del tempo,  approntò per la prima volta la conservazione del tonno sott'olio e il relativo inscatolamento nelle latte. L'azienda fu in grado di dar lavoro a un gran numero di operai e di far affermare i suoi prodotti nel mondo. impiantò il maggior stabilimento europeo per la lavorazione del pesce e rafforzò la mattanza.

 

Info Contatti

Tortorici Antonina
Via Degli Artieri, 4
36015 - Schio
Vicenza - Italia
C.F. / P.Iva: TRTNNN43C45G778S
Tel: 3498864619 - 3486615327
tortocam@gmail.com

Social Share